Team
  Storia
  Store
  Photo Gallery
  Campioni
  Area Download
  Sponsor
  Press Room
  Archivio News
  Contatto
  Kid's Room
NEWS
 
  NEWS
 
 

Fanini sulla dichiarazione di Francesco MOSER
Ivano Fanini patron di Amore & Vita McDonald’s è rimasto positivamente colpito dalla posizione di ieri del Presidente del CPA, Sindacato Internazionale dei corridori professionisti, di estendere la firma della dichiarazione UCI contro il doping (che costringerebbe a pagare un anno di stipendio come  multa che poi l’UCI destinerebbe a rafforzare la guerra al doping) anche ai Manager, Direttori Sportivi, Medici, membri delle squadre ed organizzatori. “Apprezzo quanto proposto da Francesco Moser, una volta tanto sono d’accordo con lui in materia di lotta al doping. Far firmare la dichiarazione anche a Manager, Direttori Sportivi, membri delle squadre e Medici è una cosa importantissima, assolutamente essenziale ai fini di dare alla dichiarazione un valore reale e cercare di andare in fondo al problema doping che troppo spesso si trova proprio alle radici dei teams. Infatti, tutti sanno, ma poi a pagare sono sempre e solo i corridori. Io, nel mio piccolo e pur non avendo nessun obbligo, l’ho fatto per primo visto che  la dichiarazione è già stata firmata da tutti i membri del mio team ancor prima dell’intervento di Moser (vedi articolo su tuttobiciweb.it del 22.06.07 e sportpro.it del 23.06.07). Quindi non posso che reagire con soddisfazione a questa proposta. Non so però quanto sia importante o necessario che venga firmata dagli organizzatori, non vedo in loro grossa responsabilità se non quella di impegnarsi fin da subito a tracciare percorsi più brevi e soprattutto meno impegnativi e meno tappe ai grandi giri, a discapito dello spettacolo ma a tutela della salute degli atleti. Adesso mi auguro soltanto che le sue non rimangano soltanto parole ma si concretizzi il tutto prima possibile, non solo per le squadre Pro Tour ma per tutto il movimento ciclistico professionistico e dilettantistico. Io comunque continuerò con tutte le mie forze a portare avanti le mie personali battaglie cercando di arrivare fino in fondo per uno sport pulito, con il solo scopo di valorizzare la vita e l’amore per questo sport, proprio come il messaggio che il mio team porta sulle maglie”.
Conclude Ivano Fanini.

    TORNA ALL'ARCHIVIO NEWS
 
 
 
 
P.iva 02254630466
 
Torna alla Home Page