Team
  Storia
  Store
  Photo Gallery
  Campioni
  Area Download
  Sponsor
  Press Room
  Archivio News
  Contatto
  Kid's Room
NEWS
 
  NEWS
 
 

Quaranta campione d’Italia: grande festa in casa Amore & Vita – McDonald’s.
Ieri sera al Bagno Paradiso di Lido di Camaiore il Team Amore & Vita – McDonald’s ha celebrato con una grande festa, la maglia tricolore conquistata da Ivan Quaranta a Dalmine nel Campionato Italiano su pista (specialità velocità olimpica).
Il team era al completo, tutti gli atleti, lo staff ed alcuni dirigenti e sponsor, hanno festeggiato alla grande questo titolo nazionale che da troppo tempo mancava in casa Fanini nella massima categoria.
“Abbiamo voluto valorizzare al massimo questo successo – dichiara Patron Ivano Fanini – siamo felici e soddisfatti di aver rilanciato un fuoriclasse come Quaranta, per questo abbiamo deciso di festeggiare. Tuttavia questa maglia, per Ivan, deve rappresentare un nuovo punto di partenza, un grande stimolo per guardare con ottimismo al nostro progetto olimpico di Pechino 2008. Quaranta è un grande velocista, non ho paura ad esclamare che a parità di condizione è ancora il più forte di tutti. Ha ancora molte cartucce da sparare, sono sicuro che prima di fine stagione ci regalerà nuovamente qualche bella volata. Gli appuntamenti giusti ci sono, quindi non resta che aspettare fiduciosi”.
Dopo il party sulla spiaggia gli atleti sono rientrati a Villa Fanini e questa mattina una parte di loro è partita per il Belgio, dove prenderanno parte a tre competizioni molto importanti, il G.P Leuven, il G.P. Meksem ed il G.P. Van Stembergen, in programma rispettivamente domani, martedì 04 e mercoledì 05 Settembre. Gli atleti selezionati per questa trasferta sono Ivan Quaranta – che punterà soprattutto ai G.P. Meksem e Van Stembergen, gare adatte agli sprinter – i lituani Kairelis e Sinicinas, i polacchi Seweryn e Slawomir Kohut e gli svedesi Christofer e Michael Stevenson. Forfait dell’ultimo minuto invece per Graziano Gasparre, che colto da un virus gastrointestinale è rimasto a casa ed è stato sostituito dal russo Alexei Bauer.
Quest’anno sembra proprio che la sfortuna si sia accanita con il corridore lodigiano, ex campione europeo under 23, tuttavia se nelle prossime ore starà meglio, volerà in Belgio lunedì per correre alle due restanti manifestazioni.

    TORNA ALL'ARCHIVIO NEWS
 
 
 
 
P.iva 02254630466
 
Torna alla Home Page