Team
  Storia
  Store
  Photo Gallery
  Campioni
  Area Download
  Sponsor
  Press Room
  Archivio News
  Contatto
  Kid's Room
NEWS
 
  NEWS
 
 

Amore & Vita – McDonald’s pronta per il Trofeo Laigueglia e Tour Alto Var

Dopo il soddisfacente avvio di stagione - con i suoi uomini sempre in prima linea e nelle prime posizioni degli ordini d’arrivo - il team gestito da Cristian Fanini e diretto da Pierino Gavazzi e Maurizio Giorgini, si appresta a prendere parte in questo week end a due importanti classiche del calendario internazionale UCI, il Trofeo Laigueglia e il Tour Alto Var in Francia.
“Ad essere sincero non abbiamo grandi obbiettivi – spiega il team manager Fanini – siamo partiti molto bene, abbiamo sfiorato il successo in più occasioni, soprattutto con Metlushenko e Nissen, questo ci da morale, tuttavia restiamo ben saldi con i piedi per terra. Queste due competizioni per noi sono importantissime e chiaramente ci teniamo a fare delle dignitose performance, allo stesso tempo sono consapevole che non sarà affatto facile. Il partere degli atleti al via di entrambe le gare è di altissimo livello e noi siamo molto stimolati. Laigueglia è una corsa che amo e che il nostro team ha già vinto in due occasioni, tra cui nel 1989 proprio con Pierino Gavazzi oggi nostro d.s., quindi sarebbe fantastico se nell’ultima tornata qualche nostro atleta fosse li a lottare con i primi sul Testico, mentre per Tour dell’Alto Var le sensazioni sono diverse, ritorniamo a questa grande competizione dopo molti anni, quindi siamo particolarmente entusiasti. Detto questo, ribadisco che saremo al via per fare bene, daremo il massimo ma saremo senza pretese e contenti di cogliere qualsiasi risultato”. Per il Trofeo Laigueglia Gavazzi ha selezionato gli italiani Gasparre (che sarà al debutto stagionale), Gilioli e Fois, i polacchi Kohut e Bury, il sudafricano Davel, il russo Timoshin e lo svedese Stevenson che al momento sembra il più quotato per i gradi di capitano. L’organico della squadra cambierà invece per la gara francese corsa sulle strade dell’Alto Var. Al posto di Fabio Gilioli correrà il canadese Phil Cortes (al debutto al pari di Gasparre), mentre Shaun Davel verrà sostituito dal campione Miguel Martinez che correrà sulle strade di casa, quindi sarà motivato più che mai. L’unico evento spiacevole da segnalare è legato al danese Soren Nissen. L’atleta più in forma del team in questo momento - giunto 4° nella classifica finale del Giro di Reggio Calabria – dovrà rinunciare ad entrambe le competizioni a causa di una forma virale che lo ha colpito in queste ultime ore. “E’ un peccato perché Soren aveva dimostrato di pedalare veramente forte e di poter lottare ad armi pari con i più forti soprattutto in salita – commenta Pierino Gavazzi – adesso dovrà recuperare e puntare con tranquillità ai prossimi appuntamenti. Comunque, anche senza di lui la formazione rimane di tutto rispetto e sono certo che ci metteremo ugualmente in evidenza” conclude l’ex campione bresciano.

    TORNA ALL'ARCHIVIO NEWS
 
 
 
 
P.iva 02254630466
 
Torna alla Home Page