Team
  Storia
  Store
  Photo Gallery
  Campioni
  Area Download
  Sponsor
  Press Room
  Archivio News
  Contatto
  Kid's Room
NEWS
 
  NEWS
 
 

Amore & Vita – McDonald’s impegnata su tre fronti: Giro della Costa d’Avorio, Giro dell’Istria e Giro del Capo.

Importanti appuntamenti per il team Amore & Vita – McDonald’s. Nei prossimi giorni infatti una compagine diretta da Pierino Gavazzi e capitanata da Ivan Quaranta partirà per la Costa d’Avorio, dove è in programma la 1° edizione del Tour di questa nazione.
Una corsa estremamente affascinante ed importante, facente parte del circuito UCI African Tour (punteggio 2.1).
Al via ci saranno tante squadre professional molto quotate oltre a ben cinque Team Pro Tour. Una manifestazione che si appresta ad essere un vero e proprio evento e a cui Amore & Vita – McDonald’s punterà particolarmente.
“Ci saranno molti arrivi in volata – spiega il team manager Cristian Fanini – e noi cercheremo di imporci con Quaranta almeno in uno di questi. Punteremo comunque anche a fare bene nella classifica generale visto che abbiamo due uomini molto forti come Miguel Martinez e Michael Stevenson che in questo momento stanno dimostrando un periodo di forma eccezionale (come dimostrato domenica in Francia alla classica Tour de l’Alto Var e al trofeo Laigueglia). Ci manca la vittoria, ci siamo andati molto vicini in più occasioni, sono sicuro che presto – spero proprio in uno dei prossimi due appuntamenti in calendario - festeggeremo il primo successo di questo 2008”.
Ad affiancare gli uomini appena menzionati il D.S. Gavazzi ha selezionato il canadese Phil Cortes (eroe di giornata al Tour de l’Alto Var con una fuga di oltre 100 km) e gli italiani Gasparre e Fois. Per quest’ultimo è dura ritrovare il ritmo giusto dopo 5 anni di lontananza dal professionismo e correndo “pulito” dopo essere abituato prima della squalifica a competere con l’aiuto del doping. Comunque il talento c’è e pian piano ce la può fare a tornare in auge se stringerà i denti e continuerà a rimanere sulla strada intrapresa. “Per noi è importante averlo tolto dalla strada e averlo reinserito in una vita corretta. Spero che non abbia fretta a fare risultati e business perché rischierebbe di rifare errori che ha già fatto in passato. Questo è già successo ad altri atleti da noi rilanciati in quanto con noi non hanno ottenuto alcun risultato di rilievo ma appena passati in altre squadre hanno vinto subito corse importanti” commenta patron Ivano Fanini.
Nello stesso periodo altri atleti selezionati tra la restante parte del team correrà il Giro dell’Istria. Sull’ammiraglia ci sarà Maurizio Giorgini, ed al pari del team impegnato in Africa, anche questa selezione sembra sulla carta pronta per dare battaglia e raccogliere qualche bella soddisfazione. Il danese Soren Nissen, già quarto nella classifica generale del Giro di Reggio Calabria, punterà alla classifica generale, mentre lo sprinter ucraino Metlushenko (già tre volte nei primi 10 in questo inizio di stagione) cercherà di imporsi in uno dei tre probabili arrivi in volata.
A completare la formazione per questo Giro dell’Istria ci saranno il russo Timoshin, l’italiano Fabio Gilioli, ed i polacchi Slawomir Kohut e Slawomir Bury.
Infine, mentre il team sarà impegnato in queste competizioni il sudafricano Davel correrà nella sua nazione il Giro del Capo, spalleggiato dal russo Bauer, dai polacchi Kacorzyk e Paczek, e guidati da Simone Leporatti, ex professionista di Amore & Vita alla fine degli anni 90.

    TORNA ALL'ARCHIVIO NEWS
 
 
 
 
P.iva 02254630466
 
Torna alla Home Page