Team
  Storia
  Store
  Photo Gallery
  Campioni
  Area Download
  Sponsor
  Press Room
  Archivio News
  Contatto
  Kid's Room
NEWS
 
  NEWS
 
 

Si avvicinano le trasferte in America e Marocco per Amore & Vita – McDonald’s e intanto Martinez continua a vincere in MTB.
Si avvicina il momento cruciale della stagione per il team di patron Fanini, quello delle classiche estive tanto sentite da tutto gruppo diretto da Gavazzi e Giorgini. Dopo un buon avvio di stagione, nonostante la  mancanza di una vittoria di rilievo su strada, ora è tempo per Amore & Vita – McDonald’s di raccogliere i frutti. Il team ad oggi si trova - per stessa ammissione del team manager Cristian Fanini – nella situazione prestabilita a tavolino prima dell’inizio di stagione, ovvero quella di essere continui nel rendimento anche a discapito dei risultati. “Era fondamentale non commettere nuovamente gli errori delle ultime due stagioni dove fin da subito raccogliemmo vittorie importanti ma poi abbiamo finito per essere quasi inesistenti nella parte calda della stagione” commenta Fanini. Ed aggiunge: “Quest’anno abbiamo lavorato diversamente, è pur vero che a differenza degli anni scorsi non abbiamo ancora vinto, tuttavia siamo sempre lì davanti a lottare in ogni competizione. Il rendimento degli atleti è più costante, siamo sempre presenti nei primi venti in quasi tutti gli ordini d’arrivo e questo è un bene perché è quello che volevamo. Sono certo che da ora in avanti arriveranno tante belle soddisfazioni in quelle gare che per noi contano di più”. Intanto, un primo traguardo è stato raggiunto: quello di riportare - dopo quattro anni di lontananza dal grande ciclismo – il pluricampione del Mondo ed Olimpico, Miguel Martinez alla vittoria. Anche se per il biker transalpino manca ancora il successo su strada - questa possibilità tuttavia sembra alla sua portata considerato il continuo miglioramento - è importante sottolineare che le gare conquistate in MTB sono state per Amore & Vita – McDonald’s, per la New Cycling LOOK – che assiste e supporta Martinez nel MTB – ma soprattutto per Ivano e Cristian Fanini, artefici di questo rilancio, una grandissima soddisfazione. Dopo il Sea Otter Classic conquistata in California (davanti a 2.200 partecipanti) con una performance degna dei suoi giorni migliori, Martinez si è ripetuto lo scorso week-end in Francia, dominando un importante prova di France Cup di MTB. Per Martinez adesso l’appuntamento principale rimane il Mondiale Marathon (MTB) di Villabassa (dove tra l’altro correrà anche un altro atleta di Amore & Vita – McDonald’s, il canadese Phil Cortes), senza dimenticare però la strada, dove Miguel vuole in ogni modo ottenere un successo (sarebbe il 1° in carriera). In attesa delle prossime corse in Italia il team si dividerà per disputare delle importantissime gare in USA, in Canada ed in Marocco. La compagine che volerà oltre oceano per disputare il Commerce Bank Triple Crown of Cycling (Philadelphia) sarà diretta da Maurizio Giorgini, Cristian Fanini e per l’occasione sarà presente anche patron Ivano Fanini. “Di solito non seguo il team all’estero, tuttavia questa occasione è speciale – esclama il Presidente - la gara di Philadephia è una delle più spettacolari ed affascinanti al mondo, con una diretta televisiva di sei ore in tutti gli Stati Uniti. Noi partiremo per vincere e dare risalto ai nostri sponsor che sono tutti di matrice americana e mi riferisco a McDonald’s, Coca – Cola e VeloVie. Inoltre così ci sarà l’occasione per me di visitare proprio la sede VeloVie, dove vengono costruiti nostri telai di cui mio figlio è socio e designer oltre che importatore unico per l’Europa”. Al via di queste tre corse a stelle e a strisce ci saranno Miguel Martinez, Phil Cortes, Yuriy Metlushenko, Graziano Gasparre, Soren Nissen, Michael Stevenson, e Alexei Bauer. Una formazione forte che sarà in grado di ben figurare nonostante al via ci saranno ben sette team Pro Tour. Dopo di che la stessa formazione si sposterà in Canada per disputare il Tour de Beauce. L’altra selezione invece correrà il Tour del Marocco. Sull’ammiraglia ci sarà Pierino Gavazzi che proverà con Ivan Quaranta ad ottenere almeno un successo nelle tappe adatte agli sprinter. Al fianco del “Ghepardo” ci saranno Fabio Gilioli, Shaun Davel, Mikahil Timoshin (attualmente in convalescenza per un intervento al sopra sella), Slawomir Kohut e Slawomir Bury.



    TORNA ALL'ARCHIVIO NEWS
 
 
 
 
P.iva 02254630466
 
Torna alla Home Page