Team
  Storia
  Store
  Photo Gallery
  Campioni
  Area Download
  Sponsor
  Press Room
  Archivio News
  Contatto
  Kid's Room
NEWS
 
  NEWS
 
 

Metlushenko regala la prima vittoria ad Amore & Vita – McDonald’s. Fanini: «Dobbiamo partire da qui»
Finalmente la prima – e tanto attesa – vittoria stagionale su strada è arrivata per i colori di Amore & Vita – McDonald’s.  Un successo arrivato da Donezk (Ucraina), ad opera del velocista Yuriy Metlushenko. “The Beast” (così è soprannominato Metlushenko per le sue caratteristiche fisiche che lo accomunano di più ad un fighter piuttosto che ad un atleta), diretto dal d.s. Giorgini e aiutato soprattutto dai russi Bauer e Timoshin, ha conquistato sulle strade di casa la seconda prova del Campionato Nazionale Ucraino Criterium. Alle sue spalle sono giunti il connazionale Agerkov ed il russo Dementiev. Al momento Metlushenko è anche leader con 240 punti della classifica generale (il titolo infatti verrà assegnato alla fine della terza ed ultima prova in programma domenica prossima a Kiev), questo grazie al suo secondo posto nella prima prova vinta da Dennis Kostyuk.
Da ricordare che Metlushenko è una vecchia conoscenza del ciclismo italiano visto che ha conquistato ben due edizioni del G.P. Costa degli Etruschi a Donoratico, ed è tornato al successo dopo un periodo abbastanza drammatico, caratterizzato da infortuni gravi ma adesso grazie ad Amore & Vita – McDonald’s può nuovamente dimostrare di essere ancora uno dei più forti sprinter in circolazione.
“Questa è la mentalità che da sempre ha contraddistinto Amore & Vita – McDonald’s. Non ci facciamo prendere dallo sconforto se le vittorie non arrivano subito. Abbiamo lavorato sodo e seriamente e questo successo ci da il morale per puntare ai prossimi appuntamenti con estrema fiducia. Soprattutto sono felice ed orgoglioso di Yuriy, che dopo tanti piazzamenti nei primi cinque è riuscito a rompere il ghiaccio e ritornare dopo due anni alla vittoria”. Esclama Cristian Fanini.
E’ un Cristian Fanini già proiettato con la testa alle gare in USA, Canada e Marocco (dove il team sarà impegnato prossimamente). E aggiunge: «Quest’anno abbiamo formato il gruppo e la squadra sta venendo fuori. Dobbiamo partire da questo punto. In questi mesi, sono state gettate buone basi, il prossimo passo dovrà essere quella di progredire su queste. Le prossime corse saranno per noi tutte fondamentali, correremo con grinta e determinazione cercando di raccogliere dovunque il massimo. Mi aspetto che Metlushenko si ripeta domenica nella sua Kiev e possa così vestire il titolo nazionale criterium per lui molto significativo, dopo di che ci aspettano trasferte importanti. Il nostro obbiettivo principale saranno le tre prove del Commerce Bank Triple Crown of Cycling, soprattutto la gara di Philadelphia che, a parer mio, è una delle più belle del mondo con i suoi 250 km e sei ore di diretta tv su HBO. Ci saranno anche molti team Pro Tour ma per noi sarà soltanto uno stimolo in più. Rivincere quella gara dopo quasi vent’anni dal nostro successo con Roberto Giaggioli, sarebbe fantastico. Una curiosità, quell’anno avevamo sulle maglie uno sponsor americano, la Pepsi, e ci portò fortuna. Chissà quindi se in questa occasione con McDonald’s, Coca – cola e Velo Vie, non possa succedere lo stesso”.

    TORNA ALL'ARCHIVIO NEWS
 
 
 
 
P.iva 02254630466
 
Torna alla Home Page