Team
  Storia
  Store
  Photo Gallery
  Campioni
  Area Download
  Sponsor
  Press Room
  Archivio News
  Contatto
  Kid's Room
NEWS
 
  NEWS
 
 

Yuryi Metlushenko vince il Grand Prix Univest negli States.

Un altra strepitosa vittoria in America per il campione ucraino di Amore e Vita - McDonald's. Sul traguardo di Suderton, cittadina alle porte di Philadelphia, lo sprinter di casa Fanini, soprannominato dalla stampa americana 'the Wild Bull', ha praticamente stravinto per distacco, dimostrando ancora una volta di essere tra I velocisti piu' forti ed in forma del momento. Alle sue spalle sono giunti lo statunitense Jake
Keugh del team Kelly Benefits ed il campione cubano Yosvani Falcon del team Toshiba.
'E' stata una corsa molto veloce, ringrazio il lavoro dei miei compagni - esclamava subito dopo aver tagliato il traguardo - sono stati grandi a chiudere su tutte le fughe e a pilotarmi fino ai 250 metri. Hanno creduto ancora in me e rispettato alla lettera le direttive del nostro manager Cristian Fanini e del nostro nuovo d.s. Robin Zellner, ed io penso di averli nuovamente ripagati con uno spettacolare successo! Voglio dedicare la vittoria ai miei sponsor, soprattutto McDonald's e Velo Vie e alla famiglia Fanini. Se questo anno sono qui a vincere di nuovo corse importanti lo devo solo a loro, perche' se non mi avessero dato un ultima chance adesso probabilmente non starei festeggiando in un paese bellissimo come l'America ma sarei in Ucraina a lavorare'.
Amore e Vita - McDonald's ha ancora una volta dimostrato che gli Stati Uniti portano fortuna : 'in due trasferte abbiamo colto ben quattro vittorie. Una piu' esaltante dell'altra e con dei ragazzi come Yuryi e Martinez che avevano bisogno di rilanciarsi. Questa e' la soddisfazione piu' bella', esclama il team manager Cristian Fanini. E aggiunge: 'qui abbiamo trovato la nostra dimensione, un ciclismo diverso, dove ancora si puo' trovare la voglia di divertirsi. Non come da noi. Per questo  sto andando avanti con il mio progetto americano per fare nel 2009 un team made in Italy ma con base e calendario prevalentemente in USA' conclude.
Da segnalare che nell'albo d'oro del Grand Prix Univest Metlushenko succede a Mattia Gavazzi, figlio di Pierino, suo diesse.

    TORNA ALL'ARCHIVIO NEWS
 
 
 
 
P.iva 02254630466
 
Torna alla Home Page