Team
  Storia
  Store
  Photo Gallery
  Campioni
  Area Download
  Sponsor
  Press Room
  Archivio News
  Contatto
  Kid's Room
NEWS
 
  NEWS
 
 

Il tedesco Mueller approda all’Amore & Vita – McDonald’s.
Ieri in tarda serata Amore & Vita – McDonald’s ha chiuso la trattativa con il tedesco Christian Mueller. Ventisei anni ed un passato in formazioni blasonate come la Skil - Shimano e la Pro Tour CSC di Bjarne Riis (con la quale peraltro ha vinto le due corse conquistate da professionista), Mueller, è un atleta completo, fortissimo a cronometro e sulle salite brevi può fare la differenza.
In carriera ha conquistato una tappa al Sachsen International Tour in Germania ed una molto prestigiosa in Francia al Tour de l’Avenir, considerato da anni per il suo prestigio il piccolo Tour de France per i giovani. “L’inserimento di Mueller nel nostro team sarà fondamentale” spiega il manager Fanini che lo ha voluto fortemente in organico nonostante l’atleta avesse molte richieste. “Credo di aver fatto un ingaggio molto azzeccato – continua – lo so che la stagione è lunga e forse non dovrei sbilanciarmi adesso, tuttavia sono estremamente sicuro che questo atleta si rivelerà importantissimo per noi. Innanzi tutto, nonostante sia sempre giovane e non al top delle sue potenzialità, ha già moltissima esperienza. Ha militato due anni alla corte di Riis, prendendo parte a corse importantissime come Parigi – Roubaix, Giro delle Fiandre (e molte altre) al fianco di campioni come Sastre e Cancellara. Questo fattore sarà utilissimo per noi, soprattutto perché potrà insegnare molto anche ai compagni di squadra, alcuni dei quali molto giovani e decisamente inesperti. Inoltre, è molto determinato, vuole riscattarsi da un 2008 sottotono e tornare ai massimi livelli. Sono certo che saprà essere un leader nel nostro team e noi siamo pronti a dargli la massima fiducia”. Chiuso l’accordo con Mueller adesso l’organico del team è quasi totalmente delineato, ci sono infatti oltre a lui il connazionale Mamos, l’australiano England, i russi Borisov e Bauer, il danese Nissen, gli italiani Gasparre e Gilioli, e l’ucraino Metlushenko. Intanto sabato mattina Cristian Fanini volerà a Boulder in America per incontrare il nuovo direttore sportivo Roberto Gaggioli e portare a termine diversi accordi con dei corridori statunitensi: “ne sto seguendo cinque – spiega – dovrò incontrarli agli inizi della prossima settimana insieme a Gaggioli. Si tratta di atleti molto giovani e promettenti che mi serviranno moltissimo, soprattutto perché il prossimo anno ci dedicheremo molto al calendario statunitense. Dopo di che, ho un altro paio di trattative qui in Europa che chiuderò a breve e saremo pronti per partire”.

    TORNA ALL'ARCHIVIO NEWS
 
 
 
 
P.iva 02254630466
 
Torna alla Home Page