Team
  Storia
  Store
  Photo Gallery
  Campioni
  Area Download
  Sponsor
  Press Room
  Archivio News
  Contatto
  Kid's Room
NEWS
 
  NEWS
 
 

Dopo le ottime prestazioni di Tim Jones al Memorial Marco Pantani, Amore & Vita McDonald’s è partita oggi per la Slovenia, dove, da domani fino domenica sarà impegnata nel Tour de Slovenie.
Come per la corsa in memoria dell’indimenticabile pirata, Il team sarà capitanato dallo scalatore africano Jones che finalmente sembra aver raggiunto il top della condizione dopo un avvio di stagione piuttosto problematico, sicuramente al di sotto delle sue qualità.
Da segnalare che Tim Jones ha già conquistato questo prestigioso giro a tappe nel 1999 sempre in casacca Amore & Vita.
Ad affiancarlo ci saranno i lituani Kairelis e Stundzia, i polacchi Krol, Lorek e Sowinski, il finlandese Kananen, lo svedese Stevenson. Dovrebbe prendere il via anche il neo acquisto Mattia Gavazzi che già sabato scorso avrebbe dovuto correre il Memorial Pantani ma a causa di problemi burocratici tra UCI e Federazione è stato costretto a posticipare il suo esordio.
In casa Amore & Vita – McDonald’s si guarda con ottimismo verso questa competizione che ha sempre portato bene al team: “siamo estremamente ottimisti e fiduciosi – esclama il d.s. Roberto Pelliconi – i nostri atleti stanno pedalando ad ottimi livelli e questo ci permette di svolgere questa competizione con il massimo della tranquillità e della concentrazione.
Tim Jones ha dimostrato nelle ultime gare di essere tornato al top.
In salita non dovrebbe avere rivali visto che al Memorial Pantani è stato indubbiamente il più forte. Quindi, considerato che la gara si deciderà sicuramente nella penultima frazione con arrivo in quota, dove Tim ha già vinto in due occasioni, mi aspetto che possa lottare non solo per la tappa ma anche per il successo finale.
Inoltre, ci sarà anche una tappa adatta alle ruote veloci, quindi nel caso ci diano il via libera per schierare il nostro nuovo velocista, Mattia Gavazzi, faremo di tutto per metterlo nella condizione giusta di ottenere il suo primo successo da professionista” conclude Pelliconi.
Dopo il Tour de Slovenie una parte del team sarà impegnato in Spagna in un’altra gara a tappe mentre i restanti atleti, diretti da Pierino Gavazzi, correranno in Polonia il Tour di Solidarnosch.

    TORNA ALL'ARCHIVIO NEWS
 
 
 
 
P.iva 02254630466
 
Torna alla Home Page