Team
  Storia
  Store
  Photo Gallery
  Campioni
  Area Download
  Sponsor
  Press Room
  Archivio News
  Contatto
  Kid's Room
NEWS
 
  NEWS
 
 

Amore & Vita – McDonald’s: positiva la trasferta in Polonia, adesso inizia la preparazione in vista degli impegni in USA.
Il Tour Grodow Piastowskich si è concluso incoronando il polacco Mariusz Witecki.
Per soli 13” il portacolori del Team Mroz – Action, ha preceduto nella classifica generale l’alfiere di Amore & Vita – McDonald’s Volodymyr Starchyk e l’italiano Daniele Callegarin.
Il team diretto nell’occasione da Gaggioli e Giorgini, ha anche ottenuto – sempre nella classifica generale – l’ottavo posto con Jaroslaw Dabrowski e l’undicesimo con Philipp Mamos.
“Sono soddisfatto dalle performance dei miei ragazzi in questa corsa – spiega Cristian Fanini – Starchyk, è salito sul podio finale, ma se fosse stato più fortunato avrebbe potuto sicuramente vincere la classifica. E’ andato veramente forte ad ogni tappa, ottenendo altri risultati come un 5° nella seconda frazione, un 4° nella terza e poi la vittoria nella classifica degli scalatori. Metlushenko ha vinto il prologo e poi è giunto 3° nell’ultima tappa, Mamos e Dabrowski sono sempre stati protagonisti. Insomma complessivamente un ottima prova generale di tutto il team”.
Adesso ci saranno dei giorni di riposo, a causa della mancanza di gare per il Giro d’Italia, giorni in cui il team si riunirà in ritiro per prepararsi al meglio alle corse in programma negli Stati Uniti.
La partenza per gli USA è prevista per il 25 Maggio. Il Team volerà a Washington DC dove correrà il US Force Cycling Classic e il CSC Invitational. Dopo di che si sposterà a Philadelphia, dove disputerà il TD Bank Philadelphia International Championship. Infine, correrà a Minneapolis una corsa a tappe molto importante per lo sponsor Velo Vie, ovvero il Natural Valley Classic.
“Queste corse sono il nostro principale obbiettivo della stagione – esclama Gaggioli – soprattutto Philadelphia, una corsa a cui sono molto legato e che ho vinto da corridore proprio in maglia Pepsi – Fanini. Rivincerla 20 dopo con un mio corridore sarebbe veramente un immensa soddisfazione. Abbiamo atleti come Metlushenko che potrebbero vincere e questi giorni di ritiro ci serviranno per capire chi altro schierare al suo fianco. Noi siamo pronti per questa sfida e siamo sicuri che alla fine torneremo soddisfatti”.

    TORNA ALL'ARCHIVIO NEWS
 
 
 
 
P.iva 02254630466
 
Torna alla Home Page