Team
  Storia
  Store
  Photo Gallery
  Campioni
  Area Download
  Sponsor
  Press Room
  Archivio News
  Contatto
  Kid's Room
NEWS
 
  NEWS
 
 

Metlushenko replica a Gerlach e regala ad Amore & Vita – McDonald’s il quarto successo stagionale.

Dopo gli Stati Uniti, questa volta il successo arriva dall’Ucraina.
Ad ottenerlo è il beniamino di casa Yuriy Metlushenko che da perfetto profeta in patria ha battuto tutti in volata nel criterium di Borispil, valevole come seconda prova del campionato nazionale per criterium, vinto proprio dallo sprinter di Amore & Vita – McDonald’s nel 2008.
Purtroppo quest’anno Metlushenko non ha potuto prendere parte alla 1° prova, corsa a Donesk perché impegnato con il team in Polonia e non potrà correre nemmeno all’ultima che si disputerà la prossima domenica a Kiev. Pertanto non sarà possibile per lui accumulare i punti necessari (assegnati nelle tre prove) per conquistare il titolo come nella passata stagione. Al secondo posto si è classificato il giovane sprinter Vladislav Grin ed al terzo Andriy Kutalo, mentre l’altro portacolori di Amore & Vita – McDonald’s, Sergy Grechin ha chiuso in quarta posizione.
“Per me questa vittoria è un ottimo segnale – commenta Metlushenko – sono venuto in Ucraina per lasciare un piccolo segno, visto che a causa di impegni più importanti per il mio team non potrò difendere questo titolo a cui comunque tengo in modo particolare. Era necessario fare un po’ di ritmo in vista delle prossime corse in America, quindi sono soddisfatto. Le sensazioni sono ottime, le gambe sono ancora quelle dei giorni migliori di quando ho vinto al Coppi e Bartali e sono arrivato secondo per un mio errore alla Settimana Lombarda. Quindi non c’è che da essere soddisfatti. Questo per me è un successo importante perché colto nella mia terra, davanti alla mia gente. Tuttavia mi rendo conto che è solo un piccolo tassello che va ad aggiungersi ad un mosaico più grande che ho intenzione di completare a Philadelphia, l’appuntamento dell’anno per me e la mia squadra che è affiliata in America.”
Giovedì mattina il team partirà alla volta di Washington, dove nel week end sarà impegnato nel US Air Force Cycling Classic (prova UCI) e nel CSC Invitetional. Dopo di che, tutti concentrati sulla prova clou, il TD Bank Philadelphia International Championship (prova UCI HC.), dove oltre ad Amore & Vita – McDonald’s ci saranno altre 25 formazioni, 5 delle quali Pro Tour.
Dopo questa classica una parte del team resterà in USA per correre il Tour of Natural Valley (in Minnesota), mentre una seconda selezione partirà per il Canada dove si disputerà il Tour de Beauce.
Gli atleti selezionati per queste prove sono, oltre a Metlushenko, l’altro ucraino Volodymyr Starchyk, il tedesco Philipp Mamos, l’australiano Richard England e gli statunitensi Gerlach, fresco vincitore di un criterium in California, Talanski, Brandt e Femal.
“Puntiamo a replicare i risultati del 2008 – commenta Cristian Fanini che sarà in USA con il d.s. Gaggioli – con la differenza che quest’anno ci giocheremo tutto a Philadelphia. Questa corsa l’abbiamo già vinta in passato, proprio con Roberto Gaggioli che oggi è sulla nostra ammiraglia, chissà che questo non porti fortuna. I ragazzi sono in gran forma, quindi non resta che dare il massimo e soprattutto non sbagliare niente tatticamente, visto che si tratta di una competizione di circa 270 km con temperature che sfiorano i 42 gradi”.
Gli atleti che non partiranno per gli Stati Uniti, ovvero Gilioli, Bauer, Borisov, Cortes, Mueller, Dabrowski, Nissen e Grechyn saranno diretti da Gavazzi e Giorgini al G.P. Kranij in Slovenia (in programma il 30 Maggio) e successivamente ad un'altra classica del calendario Italiano, ovvero il Memorial Marco Pantani.

    TORNA ALL'ARCHIVIO NEWS
 
 
 
 
P.iva 02254630466
 
Torna alla Home Page