Team
  Storia
  Store
  Photo Gallery
  Campioni
  Area Download
  Sponsor
  Press Room
  Archivio News
  Contatto
  Kid's Room
NEWS
 
  NEWS
 
 

Amore & Vita in USA: per adesso buoni piazzamenti ma anche tanta delusione.

Sta continuando positivamente la trasferta in America di Amore & Vita - McDonald's, che per l'occasione ha presentato il nuovo sponsor ed una nuova divisa da gara, dove non sono presenti i Golden Arches di McDonald's, bensì la Statua della Libertà, simbolo di Life Time Fitness, catena di palestre, Wellness Center & Spa più prestigiosa del Nord America. “Abbiamo fatto un accordo con Life Time Fitness grazie anche all'intervento del CEO di Velo Vie, Homayoon Farsi che mi ha aperto la trattativa. Life Time Fitness sarà il nostro sponsor principale per tutte le corse che il team disputerà nel Nord America in questa stagione - spiega il Manager Cristian Fanini - per adesso sono entusiasti del nostro operato e quasi ogni giorno da quando siamo qui, hanno organizzato per noi meeting con tifosi, allenamenti con i soci del club, abbiamo addirittura girato spot televisivi, pubblicizzando con i nostri atleti i molteplici servizi che offrono questi centri 'extralusso'. Voglio ringraziare il Sig. Farsi di Velo Vie per avermi dato la possibilità di entrar a far parte di questa realtà ed il CEO di Lifetime Fitness, il Sig. Baharam che crede così tanto in noi. Avrei voluto, a dire il vero, regalare a questo nuovo sponsor almeno una vittoria di prestigio tra quelle fatte fino ad oggi, purtroppo la sfortuna sembra proprio essersi accanita su di noi. A parte Chad Gerlach che con la sua grande performance a Washington ed il secondo posto nel criterium di Lancaster il giorno precedente alla corsa di Philadelphia, ha veramente dimostrato di essere tornato a dei buoni livelli, gli altri mi stanno certamente rendendo al di sotto di quanto sperato. Metlushenko soffre sempre per la caduta riportata al Claredon Cup, pertanto non riesce a sprintare e per noi questo è handicap grandissimo, visto che si tratta del corridore più importante. Tutti gli altri, non stanno andando male, ma tra varie cadute (Mamos e England sono caduti entrambi a Philadelphia) e sbagli tattici (soprattutto da parte di Starchyk e anche di Gerlach), non stanno raccogliendo molto. Mi auguro che qui in Minnesota, proprio nella sede centrale di Life Time Fitness, dove stiamo correndo la corsa a tappe Nature Valley Grand Prix, possiamo raccogliere almeno una vittoria che ci ripaghi dei sacrifici e soprattutto porti via l'amarezza di queti ultimi giorni su cui tanto avevamo sperato”.
Intanto nella 2 tappa vinta dall'argentino Haedo, Richard England ha chiuso in 9° posizione, mentre ieri nella 3° frazione, Metlushenko è giunto 4°. La tappa è stata vinta nuovamente da un Argentino, Alejandro Borrajo. Buone Notizie anche dal Canada dove un altra selezione del atleta team sta correndo il Tour de Beauce. Ieri nella 2nda frazione l'alfiere di Amore & Vita, Phil Cortes, è giunto secondo, alle spalle dello statunitense Darren Lapthorne e davanti all'astro nascente della Garmin Peter Stetina.

    TORNA ALL'ARCHIVIO NEWS
 
 
 
 
P.iva 02254630466
 
Torna alla Home Page