Team
  Storia
  Store
  Photo Gallery
  Campioni
  Area Download
  Sponsor
  Press Room
  Archivio News
  Contatto
  Kid's Room
NEWS
 
  NEWS
 
 

Gerlach inarrestabile, vince anche la seconda tappa e la classifica generale del Tour de Nez.

Reno (USA). Ancora un successo per Chad Gerlach, anzi un doppio successo, visto che l’atleta di Sacramento si è imposto sia nella 2 frazione che nella classifica generale di questa 17ma edizione del Tour de Nez. Anche sul traguardo di Reno, il portacolori di Amore & Vita – McDonald’s è giunto in perfetta solitudine. Al secondo e terzo posto si sono classificati i connazionali  Steave Reaney e Bobby Lea, mentre quarto è giunto il compagno di squadra Andrew Talanski. Nell’ultima tappa Gerlach ha invece controllato, scortato benissimo dai compagni Talanski, Femal, Brandt e King, giungendo alla fine 5° a pochi secondi dal vincitore Jesse Moore (Team Giant). Nella classifica generale Gerlach ha preceduto Reaney (secondo anche nella tappa vinta da Gerlach) e Howard. Quinto posto finale anche per l’altro portacolori di Amore & Vita – McDonald’s, il giovanissimo Andrew Talanski. Il ventenne californiano che in questi giorni è stato una pedina fondamentale per Gerlach, si è anche aggiudicato la vittoria nella speciale classifica riservata agli under 23.

“Sono veramente soddisfatto – commenta Cristian Fanini – le vittorie del team in questo 2009 salgono adesso a quota nove, il che non è male per una squadra come la nostra. Adesso i miei ragazzi americani correranno di nuovo a Manhattan Beach in California e poi al Tour di Elk Grove a Chicago, mi auguro che – considerata la condizione attuale di Gerlach – arrivino altri successi.
Se a inizio stagione non avevo nessun aspettativa per questo ragazzo se non quella di recuperarlo come uomo, adesso mi aspetto che continui a stupirci con prestigiose performance. Sicuramente il prossimo anno non vincerà delle classiche qui da noi, come qualcuno scherza su, tuttavia invito a riflettere bene sulla sua storia. Vorrei vedere quanti altri corridori, dopo quasi sette anni di completa inattività, vissuti a dormire per strada tra depressione, droga ed alcol, mangiando anche dai cassonetti, riuscirebbero a fare in pochi mesi di allenamento, quello che ha fatto Gerlach. Per me i suoi successi sono già paragonabili a classiche, e chi ha un po’ di sale in zucca non può certo pensarla diversamente”.

Da segnalare che appena 24 ore dal suo successo al Tour de Nez, Gerlach ha preso parte al Nevada City, vinto da Lance Armstrong, giungendo 5. Un altro risultato importante per una persona che solo un anno fa viveva di elemosina per strada e aveva come unico obbiettivo quello di fumare crack.
Intanto continuano anche gli impegni Europei di Amore & Vita – McDonald’s. Mercoledì sarà infatti al via del Giro dell’Appennino, con Metlushenko, Dabrowski, Mamos, Nissen, Borisov, Cortes ed un determinatissimo Fabio Gilioli.  

    TORNA ALL'ARCHIVIO NEWS
 
 
 
 
P.iva 02254630466
 
Torna alla Home Page