Team
  Storia
  Store
  Photo Gallery
  Campioni
  Area Download
  Sponsor
  Press Room
  Archivio News
  Contatto
  Kid's Room
NEWS
 
  NEWS
 
 

Amore & Vita – McDonald’s: Carnago e Camaiore nel mirino.
È terminata l’avventura transalpina al Tour de alsace di Amore & Vita – McDonald’s, ma l’estate del Team continua a ritmo serrato con appuntamenti sempre più importanti. Dopo un giorno di meritato riposo, gli uomini guidati da Gaggioli sono partiti oggi alla volta di Carnago dove domani si svolgerà il G.P. Industria e Commericio e Artigianato Carnaghese.
“Il team è in ottime condizioni – spiega Gaggioli – in Alsazia lo abbiamo dimostrato non uscendo mai dai primi 10 con ben tre corridori, Borisov, Dabrowski e soprattutto Gilioli che sarà anche il nostro leader in questa competizione. Mi aspetto moltissimo da lui, è uno scalatore veramente forte, e finalmente dopo molte peripezie adesso è in grande condizione, quindi mi aspetto un bel risultato.”
La formazione schierata al via oltre alle tre punte menzionate dal D.S. Gaggioli, sarà composta dal tedesco Philipp Mamos, dal ceco Lubos Pelanek, dall’australiano Richard England, dal danese Soren Nissen, dal canadese Phil Cortes e dall’ucraino Yuriy Metlushenko, fresco vincitore in Cina di una tappa del Tour Qinghai Lake.  
Dopo aver affrontato questa competizione il team rientrerà prontamente a Lucca per poi prendere parte sabato al G.P. Camaiore, corsa a cui il management del team tiene in particolar modo.
“Per me Camaiore è un campionato del mondo – spiega Cristian Fanini – con tutto il rispetto per le altre gare questa per me ha un sapore e una atmosfera particolare. Si corre a casa mia, quindi vorrei che un mio atleta facesse un buon risultato. Come diceva Gaggioli ci sono almeno tre uomini che possono fare bene, Gilioli su tutti. Io però mi aspetto tanto anche da Mamos e da tutti gli altri” conclude.
Queste sfide, specialmente quella in casa a Camaiore, rappresentano dunque un ulteriore banco di prova per le ambizioni di Gaggioli e dei suoi uomini, dopo le convincenti prestazioni  in Cina e poi in Francia (Gilioli 4° e Borisov 7° e Dabrowski 8° nella classifica generale) ed i successi ottenuti durante la prima parte della stagione.

    TORNA ALL'ARCHIVIO NEWS
 
 
 
 
P.iva 02254630466
 
Torna alla Home Page