Team
  Storia
  Store
  Photo Gallery
  Campioni
  Area Download
  Sponsor
  Press Room
  Archivio News
  Contatto
  Kid's Room
NEWS
 
  NEWS
 
 

Yuriy Metlushenko resta con Amore & Vita e ottiene ottimi rinforzi.

Adesso è ufficiale, lo sprinter ucraino Yuriy Metlushenko vestirà la maglia del team Amore & Vita anche per la prossima stagione.

“Sono orgoglioso di restare qui – esclama il 33enne ucraino – con Cristian ed Ivano mi trovo come in famiglia. Loro hanno fatto moltissimo per me in un momento difficile della mia carriera (alla fine del 2007), dove nessuno credeva più nelle mie potenzialità e l’unica prospettiva concreta che mi era rimasta era quella di smettere di correre e tornare nel mio paese. Invece qui mi hanno accolto e senza farmi mai alcuna pressione, dandomi totale fiducia. Grazie a questa chance ho potuto vincere ben 15 corse, alcune delle quali sicuramente tra le più belle e significative della mia carriera. Certo non mi dimentico delle due edizioni conquistate del G.P. Costa degli Etruschi ma quelle colte in questi ultimi due anni hanno un valore ed un sapore del tutto speciale. Sono grato alla famiglia Fanini e spero di averli ripagati con i miei successi. Per questo ho deciso di restare qui. Sia chiaro, non è solo per gratitudine ma perché in questo team sto bene. Inoltre mi trovo in perfetta sintonia con i miei d.s. Gaggioli e Giorgini e con tutti i miei compagni, non posso davvero chiedere di più. Adesso sono determinato per fare un grande 2010. Come minimo voglio confermare le 7 vittorie conquistate in tre continenti di questo 2009, soprattutto il mio obbiettivo è quello di rivincere in Italia e poi puntare ad una grande performance ai Campionati del Mondo di Geelong. Ho visto il percorso, mi piace molto ed il rettilineo d’arrivo in leggera ascesa è adattissimo alle mie caratteristiche. Quello del mondiale è un sogno ma farò tutto il necessario per arrivare a quell’appuntamento nella condizione migliore per giocare le mie carte”.

Era già nell’aria che Metlushenko sarebbe restato con Amore & Vita, tuttavia è stata una decisione di Cristian Fanini quella di aspettare fino all’ultimo per permettere a quest’atleta di trovare una sistemazione in un team Pro Tour.
“Avevamo ricevuto delle richieste per Yuriy, alcune erano molto interessanti per il mio corridore e si sono protratte fino a due giorni fa – spiega Cristian Fanini - quindi anche se tra noi c’era un accordo verbale già da tempo, non vedevo il motivo di vincolarlo. Io voglio solo il bene dei miei atleti e se questi possono trovare un contratto in un team Pro Tour per me è soltanto un onore. Alla fine però, alcuni di queste squadre hanno fatto scelte tecniche differenti, altre continuavo invece a rimandare, quindi di comune accordo abbiamo deciso che la scelta migliore fosse quella di restare con noi come capitano. In prospettiva di questo avevo già confermato gli uomini di fiducia di Metlushenko, ovvero Grechyn e Borisov e trattato con altri ragazzi che proprio lo stesso Metlushenko mi ha segnalato e vivamente consigliato. Adesso non ci resta che pensare al 2010 con obbiettivi importanti e sogni ancor più grandi”.

    TORNA ALL'ARCHIVIO NEWS
 
 
 
 
P.iva 02254630466
 
Torna alla Home Page