Team
  Storia
  Store
  Photo Gallery
  Campioni
  Area Download
  Sponsor
  Press Room
  Archivio News
  Contatto
  Kid's Room
NEWS
 
  NEWS
 
 

QINGHAI  LAKE: Incredibile doppietta di Yuriy Metlushenko al Tour Qinghai Lake

In Cina ormai lo hanno soprannominato l’Uomo della Pioggia, perché proprio quando le condizioni atmosferiche sono delle peggiori (come nel caso della frazione d’apertura e nella tappa odierna), Yuriy Metlushenko è sempre lì, scortato alla perfezione dai suoi compagni per uno dei suoi micidiali sprint.

Dopo la successo a tavolino nella frazione di ieri (vinta dal serbo Stevic che poi, subito dopo poche ore,  è stato espulso dalla corsa per aver danneggiato la rimonta di Metlushenko e soprattutto per aver mandato a quel paese il pubblico con un ignobile gesto con il dito medio), il portacolori di Amore & Vita – Conad si è subito ripetuto nella tappa di oggi la Qinghai Lake  - Bird Island.

Alle stelle il morale del team Amore & Vita – Conad alla terza vittoria in quella che è considerata la corsa più prestigiosa del calendario UCI Asia Tour.

“E’ il terzo successo che colgo quest’anno sotto la pioggia – esclama Metlushenko – più dure e difficili sono le condizioni atmosferiche, più io mi esalto. Anche oggi i ragazzi hanno fatto un lavoro fantastico. Ho vinto grazie a loro, specialmente a Starchyk che si è preso la responsabilità di pilotarmi negli ultimi chilometri e Grachyn che ai 500 metri mi ha lanciato in modo perfetto. Questa corsa ci porta fortuna, anche l’anno scorso ho vinto qui e adesso tenterò di fare il poker. Sono anche contento della vittoria di ieri che mi è stata assegnata dopo la qualifica di Stevic.
Avrei preferito vincere alzando le mani, ma se il serbo non avesse fatto il furbo avrei comunque vinto nettamente. Il gesto che poi ha fatto all’arrivo è stato davvero vergognoso.
Pensando alle prossime tappe, ci sono un almeno altro paio d’arrivi adatti a me e sicuramente con i miei compagni, vorremo sfruttarli al meglio ” conclude.

Alle spalle di Metlushenko è giunto il forte velocista russo Boris Shpilevskyi ex portacolori del team pro tour Fuji-Servetto e quest’anno in forza alla Katusha Continental.
Domani in programma la sesta tappa la Bird Island – Xihaizhen di 153 km.

    TORNA ALL'ARCHIVIO NEWS
 
 
 
 
P.iva 02254630466
 
Torna alla Home Page