Team
  Storia
  Store
  Photo Gallery
  Campioni
  Area Download
  Sponsor
  Press Room
  Archivio News
  Contatto
  Kid's Room
NEWS
 
  NEWS
 
 

Archiviata con un po’ di rammarico l’avventura gran premio Città di Camaiore, Amore & Vita – McDonald’s è pronta al riscatto nei prossimi appuntamenti.
Domenica 6 agosto si correrà infatti a Pescara una delle classiche più impegnative del calendario nazionale, il Trofeo Matteotti, mentre, martedì 8 e mercoledì 9 il team prenderà parte alla Due Giorni Marchigiana.
“Non posso nascondere un pizzico di delusione per quanto accaduto a Camaiore. Era dall’inizio dell’anno che io e mio padre facevamo presente ai nostri atleti quanto ci tenessimo a questa competizione – spiega Cristian Fanini – purtroppo le nostre parole ed i nostri consigli non sono bastati. Sia Kairelis, considerato alla vigilia il capitano del team, che Jones e Di Batte hanno terminato la competizione nel gruppo principale, quello dove sono rimasti tutti i big a partire da Bettini, Pozzato e Di Luca. Peccato però che nella fuga decisiva, dove peraltro a parte il vincitore Paolini ed il terzo classificato Celestino, non comparivano grossi nomi, non ci sia stato nessuno. Questo è stato un grande errore perché anche se si era deciso di far la corsa su Bettini e Pozzato, un professionista che si rispetti non può lasciarsi scappare più di 20 atleti proprio nella fase cruciale della competizione. Tanto più atleti del calibro di Kairelis e Jones che se fossero stati nella fuga avrebbero sicuramente lottato per la vittoria o quanto meno per un posto sul podio. Un’altra chance è andata persa, brucia un po’ ma andiamo avanti fiduciosi che certi errori non vengano più ripetuti e che la voglia di imporsi sia ancora più forte nelle prossime competizioni” conclude il team manager.
Amore & Vita – McDonald’s si presenterà a questi appuntamenti con ben 13 atleti, così da avere a disposizione un vasto ricambio nelle tre competizioni ed essere sempre al top.
Al Trofeo Matteotti prenderanno parte il campione lituano Kairelis, gli italiani Di Batte e Fanelli, i polacchi Krol  e Lorek, il finlandese Kananen e lo svedese Stevenson.
“Questa è una gara molto particolare per me – commenta il d.s. Roberto Pelliconi – l’ho vinta nel 1989 al primo anno trai professionisti in maglia Fanini e ci terrei moltissimo a rivincerla oggi con un mio corridore. Sarebbe una soddisfazione immensa. Sono consapevole della durezza del percorso, tuttavia i nostri atleti possono fare una grande prova, così come possono farla alla Due Giorni Marchigiana che tra l’altro si svolge sulle strade del nostro sponsor NSR di Matteo Nuzzi, il quale ha messo un palio un premio speciale in caso di vittoria, quindi tutto diventa doppiamente importante”.
Nella prima prova della Due Giorni Marchigiana correranno gli stessi atleti del Trofeo Matteotti ad eccezione del finlandese Kananen che verrà sostituito da Graziano Gasparre, mentre nella seconda prova, sulla carta adatta ai velocisti, Amore & Vita – McDonald’s punterà tutto su Mattia Gavazzi che avrà a sua disposizione una formazione di specialisti per gare di questo tipo. Con Gavazzi correranno Fanelli, Gasparre, i polacchi Krzeszowiec, Sowinski e Krol, il finlandese Kananen ed il neo acquisto svedese Michael Stevenson.

    TORNA ALL'ARCHIVIO NEWS
 
 
 
 
P.iva 02254630466
 
Torna alla Home Page