Team
  Storia
  Store
  Photo Gallery
  Campioni
  Area Download
  Sponsor
  Press Room
  Archivio News
  Contatto
  Kid's Room
NEWS
 
  NEWS
 
 

Amore & Vita in cerca di gloria sulle strade di Prato.
Archiviate con un pizzico di delusione le ultime corse, Amore & Vita cerca riscatto domenica sulle strade del Gran Premio Industria e Commercio di Prato.
“Onestamente mi aspettavo un risultato, specialmente da Metlushenko – commenta Cristian Fanini – purtroppo avevamo sopravvalutato la situazione. La mancanza di corse alla fine si è sentita, questo è quanto. Però adesso Yuriy deve pensare al Mondiale, lo deve fare senza farsi illusioni ma con la consapevolezza di essere un atleta forte, integro e con tanta esperienza, quindi se correrà con intelligenza potrà secondo me finire la corsa con i migliori. Adesso puntiamo dritto a Prato, una corsa molto bella ed impegnativa che in passato ci ha visto spesso protagonisti. Il morale non è alle stelle, ma è proprio nei momenti difficili che bisogna tirare fuori il carattere e la grinta”. Insieme a Metlushenko saranno schierati altri nove atleti, tra cui lo stagista Francesconi, che tenterà sicuramente di mettersi in luce come a Camaiore, il campione Israeliano Niv Libner, il russo Vladi Borisov, lo svedese Morèn, il norvegese Forbord, il tedesco Mamos e gli ucraini Bileka, Kogut e Kaniuk.

English version

Amore & Vita in search of glory on the streets of Prato.
Back home from the last races with a hint of disappointment, Amore & Vita seeks now for redemption Sunday at the Prato Grand Prix.
'Honestly, I expected a result, especially from Metlushenko - Cristian Fanini comments - unfortunately we had overstated the situation. The lack of racing at the has been felt in Yuriy’s legs, that's it. But now he must think at the Worlds. He must do it without illusions but with the awareness of being a great athlete, strong, healthy and with so much experience. I am sure that if he can race with intelligence at the end he will be fighting for a lifetime result  with the best sprinters.
Now we are aiming straight at Prato, a very beautiful and challenging race which have often seen our good results in the past. Morale is not so high, but it is precisely in difficult times that we must bring out the character and determination. '
At the start along with Metlushenko will be other nine racers, including the Italian trainee Nicolas Francesconi, who surely will try to perform at his best just as in Camaiore. Then there will be the Israeli Champ Niv Libner, the Russian Vladimir Borisov, the Swedish Patrik Morèn, the Norwigian Kristian Forbord, the German Philipp Mamos and the Ukrainians Bileka, Kogut and Kaniuk.

    TORNA ALL'ARCHIVIO NEWS
 
 
 
 
P.iva 02254630466
 
Torna alla Home Page